Neuropsicologia

Cos’è la Neuropsicologia

La neuropsicologia è quella scienza che studia le alterazioni delle funzioni cognitive, conseguenti ad una lesione acquisita o congenita del sistema nervoso centrale; come il linguaggio, la memoria, l’attenzione, la percezione, la capacità di ragionamento, la capacità di regolare il nostro comportamento ecc.

Il Neuropsicologo è lo specialista che effettua attività di Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione dei vari disturbi evolutivi o dell’età adulta, che interessano le funzioni cognitive.

Il neuropsicologo svolge la sua attività attraverso l’utilizzo di colloqui, osservazione clinica e strumenti standardizzati (test e questionari) che permettono di ottenere un profilo cognitivo e individuare i punti di forza e di debolezza nelle abilità personali e neuropsicologiche della persona.

Prenota subito o inviaci un messaggio

Prenota la tua visita con noi

Ambiti di intervento

Nei bambini, lo scopo della valutazione cognitiva è individuare il livello di abilità raggiunto in diversi domini cognitivi, effettuare una diagnosi di sviluppo neuropsicologico e progettare un adeguato intervento terapeutico per il “potenziamento cognitivo” in quanto in età evolutiva la plasticità cerebrale consente la modificabilità delle connessioni e quindi alcune abilità possono essere stimolate e incrementate.

Nel nostro studio, è possibile effettuare :

#ESAME NEUROPSICOLOGICO CON TEST E DIAGNOSI
Certificazioni cliniche in corso di patologie o disturbi neurologici acquisiti o congeniti in età evolutiva, adulta o nell’invecchiamento.

BAMBINI

  • Disturbi del linguaggio

  • Ritardo cognitivo

  • Disturbi di apprendimento

  • Deficit di attenzione

  • Epilessia

  • Disturbi misti dello sviluppo

  • Spettro autistico

  • Disprassia

  • Quoziente intellettivo

  • Iperattività-ADHD

  • Disturbo oppositivo-provocatorio del comportamento

Nell’adulto e nell’anziano, la valutazione neuropsicologica ha come obiettivo l’individuazione di eventuali deficit funzionali per proporre, attraverso training riabilitativi o stimolazione cognitiva, il “recupero” di specifiche funzioni quali: l’attenzione, la memoria, la capacità di pianificazione e le capacità visuo-percettive che risultano danneggiate in seguito ad eventi neurologici o degenerativi, per il miglioramento delle attività di vita quotidiana.

ADULTI

  • Deterioramento cognitivo

  • Demenze

  • Malattie Degenerative

  • Afasia

  • Disturbi Funzioni Cognitive post lesione cerebrale

  • Consulenze tecniche di parte per perizia cognitiva

# TERAPIA COGNITIVA

  • Disturbi attenzione

  • Linguaggio

  • Memoria

  • Apprendimento scolastico

  • Deterioramento cognitivo